Vieni a scoprire Alba e le colline del Barbaresco insieme agli accompagnatori cicloturistici di Cycling Nature!

L’itinerario si sviluppa all’interno dell’area delle Colline del Barbaresco, diventate dal 2014 Patrimonio dell’Umanità UNESCO, come primo paesaggio culturale vitivinicolo italiano. Dopo un passaggio nel centro storico di Alba, capoluogo delle Langhe e città romanica ricca di storia e di tradizione, si salirà in collina direzione di Pertinace, che ha dato i natali all’imperatore romano Publio Elvio Pertinace e si costeggerà il fenomeno geomorfologico della Rocche dei Sette Fratelli, prima di arrivare a Treiso. Su asfalto e su belle sterrate, tra i vigneti e i noccioleti, si pedala verso Neive, Terra dei Quattro Vini e paese inserito tra i borghi più belli d’Italia; visiteremo il centro medievale e ci fermeremo brevemente per un pranzo leggero a base di prodotti tipici e un assaggio di vini docg (es. Barbaresco, Barbera, Dolcetto, Moscato). Si prosegue tra i vigneti in direzione di Barbaresco, con la sua torre medievale alta 36 metri (la più grande torre medievale del Piemonte), in uno scenario straordinario dove uomo e natura hanno saputo trovare armonia e sinergia. Da qui si scende fino a raggiungere le rive del fiume Tanaro, dove possiamo ammirare i calanchi delle Rocche di Barbaresco e si rientra ad Alba lungo i sentieri di Beppe Fenoglio. 

ALBA Sorge sulla riva destra del fiume Tanaro e con i suoi 31.500 abitanti circa è il secondo comune della provincia di Cuneo per popolazione. Le sue origini sono preromane (liguro-celtiche) e venne battezzata in seguito Alba Pompeia. È nota anche come la città delle cento torri, costruite in epoca medievale. Oggi è un punto di riferimento enogastronomico mondiale (vini, nocciole, tartufi e dolci in primis). Nel nostro giro visiteremo il centro storico con le chiese settecentesche di Santa Maria Maddalena e SS Cosma e Damiano per poi dirigerci in Piazza Rossetti dove ha sede il la Cattedrale di San Lorenzo (o Duomo di Alba), costruita nel XV secolo.

TREISO Nella vicina località Pertinace si dice sia nato e vissuto l’imperatore romano Publio Elvio Pertinace. Treiso e i suoi vigneti fanno da cornice al fenomeno geomorfologico delle Rocche dei Sette Fratelli, un anfiteatro spettacolare di calanchi marnosi erosi nel tempo dall’acqua, dal colore grigiastro.

NEIVE Il suo centro storico di stampo medievale sulla collina è stato inserito tra i borghi più belli d’Italia. Potremo ammirare la Torre con l’orologio e la Chiesa Parrocchiale SS Pietro e Paolo, oltre allo splendido panorama che si gode da questa posizione privilegiata. In uscita dal paese sarà d’obbligo una fermata dalla Big Bench, la caratteristica panchina gigante, per spaziare i nostri occhi a 360° su tutto il territorio.

BARBARESCO La sua torre medievale di 36 metri spicca su tutto il nostro itinerario. Il suo omonimo vino è commercializzato in ogni continente ed è ritenuto uno dei più pregiati vini a livello mondiale. Visiteremo la Torre con il suo panorama mozzafiato, la Chiesa Parrocchiale di San Giovanni Battista ed il castello. Eventualmente visitabile l’Enoteca Regionale all’interno della Chiesa di San Donato.

FIUME TANARO Con i suoi 276km è il secondo fiume più lungo in provincia di Cuneo e la sua famosa “Cattura” di 80.000 anni fa ha contribuito alla nascita delle Langhe e del Roero e dei loro tipici calanchi, grazie all’erosione delle loro rocce particolarmente morbide. Lungo la riva destra del fiume solcheremo i sentieri di Beppe Fenoglio, partigiano e scrittore nato ad Alba e che ha saputo ben dipingere le sue Langhe e la Resistenza, avendo vissuto quel periodo in prima persona da protagonista.

 

 

Il prezzo include:
• Accompagnatore cicloturistico Cycling Nature,
• Pranzo con degustazione di vini e prodotti tipici
• Assicurazione

Il prezzo NON include:
• Transfer
• Bicicletta (possibilità di affittarla a €50 al giorno)

 

Minimo 4 persone

Richiedici una quotazione per gruppi di addio al celibato e nubilato!

INFO TECNICHE
Località di partenza: Alba (Valle Tanaro, CN)
Difficoltà: MC / MC :: S1
Quota partenza (m): 172
Quota massima (m): 468
Dislivello positivo (m): 1250
Lunghezza totale (km): 38
Durata totale del giro (h): 4/5
Dislivello portage/spintage (m): 50
Periodo consigliato: primavera e autunno
MTB consigliata: MTB Front / Full Suspended (XC / All Mountain)
E-Bike consigliata: E-Bike Front / Full Suspended (XC / All Mountain)

 

ATTREZZATURA E ABBIGLIAMENTO
Caschetto occhiali e guanti obbligatori, ginocchiere consigliate.

Bicicletta in buono stato di manutenzione (copertoni e impianto frenante ok), portare 1 camera d’aria di ricambio, pompa e kit per le forature. Abbigliamento tecnico in funzione della stagione e del meteo.

Barrette, snacks, 1L d’acqua.

 

 

Itinerario sconsigliato dopo lunghi periodi di pioggia. Alcuni brevi tratti sterrati tra i vigneti presentano pendenze sostenute. Punti acqua, bar e alimentari su tutto il percorso nei paesi che verranno visitati.